ResiDanza

Viaggi in danza ai piedi del Vesuvio

Natura, cibo, cultura, storia, tradizioni popolari del Sud Italia

ResiDanza

ResiDanza è convivialità, viaggio, percorsi alla scoperta delle tradizioni eno-gastronomiche, un’immersione nel territorio, camminando e danzando sulle antiche vie dei pellegrini. ResiDanza é un progetto di turismo sostenibile, nato dall’incontro di due donne, una storica ed un’antropologa, entrambe con percorsi decennali di danza e di ricerca nelle culture tradizionali del Sud Italia. Raffaella e Serena mettono insieme il proprio bagaglio di esperienze, conoscenze, relazioni ed attitudini, per creare dei percorsi emozionali all’interno del ricco patrimonio immateriale, legato ad un territorio, unico per le sue caratteristiche, che gravita intorno al complesso vulcanico Somma-Vesuvio. ResiDanza vi portera’ alla scoperta di un luogo, fisico e simbolico, in cui si intrecciano archeologia, storia, tradizioni coreutico-musicali, paesaggi naturali ed antropizzati, unici per la loro pregnanza. L’obiettivo e’ quello di una fruizione partecipata, in cui i nostri ospiti non sono turisti, ma diventano parte integrante delle conunità e dei riti. 

Chi Siamo

- Serena Tallarico -

Antropologa, danzatrice, dottorata in Psicologia Interculturale presso l’Università di Paris 13. Co-fondatrice di ResiDanza, da oltre 15 anni conduce ricerche etnografiche in diverse zone del Sud Italia (Calabria, Puglia e Campania) al fine di apprendere le diverse danze tradizionali e di analizzare e comprendere i diversi contesti socio-culturali nel quale si inseriscono : un’antropologia incarnata ! Da anni conduce corsi di danze tradizionali del Sud Italia, in Italia e in Francia, per adulti e bambini. Conduce corsi stabili nelle scuole francesi di « Mediazione Culturale attraverso le danze tradizionali ». Dal 2014 e’ docente di danze tradizionali del Reventino e membro fondatore di Felici e Conflenti.

- Raffaella Tirelli -

Storica, counselor a mediazione artistica e danzatrice, si occupa di conservare e trasmettere il patrimonio coreutico ed immateriale dell’area Vesuviana, attraverso la presenza costante sul territorio e la partecipazione attiva alle dimensioni tradizionali delle feste, creando rete tra le varie realtà è promuovendo forme di turismo sostenibile, attraverso ResiDanza, ed attività di valorizzazione del patrimonio artistico e culturale del territorio. Al momento, oltre alle ricerche sulla danza, si occupa dello studio delle applicazioni terapeutiche del tamburo a cornice di area campana.

I viaggi

ResiDanza organizza dei viaggi esperenziali che guidano i viaggiatori ad immergersi nell’area Sub-Vesuviana, nelle sua natura, storia e cultura, al fianco delle persone che abitano il territorio, all’occasione delle feste tradizionali, le piu’ suggestive e autentiche.

Dal 27 al 29 Dicembre 2018

Conflenti

Dall’1 al 5 Marzo 2019

MONTEMARANO E MARCIANISE

Dal 2 al 4 Maggio 2019

Somma Vesuviana

Dall’8 al 14 Giugno 2019

Somma Vesuviana e Maiori

Gli appunti dei Viaggiatori

5/5

Rosa dalla Svizzera

È stato un grande piacere partecipare al progetto “Residanza 2018” con Serena Tallarico e Raffaella Tirelli. Per me è stata una vera rivelazione di queste anziane tradizioni e rituali che si praticano nei paesi intorno al Vesuvio. È stato come se mi avessero tolto un velo dagli occhi. Ho scoperto la devozione per le Madonne e le danze, le Tammurriate. Sono nata a Terzigno, in uno di questi paesi. I miei genitori sono emigrati quando avevo 8 anni, oggi ne ho 62. È stato come un ritorno a “casa”. Sono stata accolta amorevolmente da ResiDanza “. Ringrazio Serena e Raffaella di aver reso possibile questo ritorno sui ritmi arcaici e i passi delle danze Tammurriate.

Ma participation au projet ” Residanza 2018 ” avec Serena Tallarico et Raffaella Tirelli a été un grand bonheur. ça été pour moi une véritable révélation de ces anciennes traditions et rituels qui se pratiquent autour des villages environant le Vesuve. C’est comme si on avait oté un voile de devant de mes yeux, j’ai découvert la vénération des Madones, les danses Tammuriate. Je suis née dans un de ces villages Terzigno, mes parents ont émigré quand j’avais 8 ans, aujourd’hui j’ai 62 ans. C’était comme un retour à la ” maison ” . J’ai été accueillie par ” ResiDanza ” avec beaucoup d’amour.Je remercie Serena et Raffaella d’avoir permis ce retour sur les rythmes archaïques et les pas des danses Tammuriate.

Marion da Marsiglia

Io sono stata molto commossa di participare a questo meraviglioso viaggio attraverso le tradizioni. Incontri molto piacevoli con le personne del posto che ci hanno integrato completamente nei contesti rituali. La danza, gli amici, la terra del Vesuvio, questi sono ricordi preziosi che porterò sempre con me.

J’ai été très émue de participer à ce magnifique voyage à travers les traditions. De très belles rencontres avec les personnes du lieu qui nous on intégré complètement aux rituels. La danse, les amis, la terre du Vesuve, ce sont des souvenirs précieux que je garderai toujours avec moi.

Info e Contatti

info.residanza@gmail.com

(Serena) +33  77o136824  –  (Raffaella) +33  3425977287 

Informazioni Pratiche

Per tuti i viaggi proposti, l’appuntamento è la mattina del primo giorno sul luogo. Possibilità di arrivare un giorno prima. Dalla Stazione di Napoli Centrale, prendere il treno circumvesuviano diretto per Somma Vesuviana, prendere la Linea NAPOLI – OTTAVIANO – SARNO direzione Sarno e scendere alla fermata Santa Anastasia.

 
Scroll Up